BORGHI MOLISANI E FESTA DELL’UVA RICCIA

PRENOTA ORA

seleziona il numero di passeggeri e procedi con l'acquisto.

TOTALE  € 0.00

Il Tour

Quota individuale di partecipazione €435.00
Supplemento camera singola €85.00

COMPRENDE:
Viaggio in pullman GT .
Sistemazione in hotel cat. 3/4* in camera doppia con servizi privati.
Trattamento di mezza pensione.
Pranzi come da programma.
Pranzo a base di pesce.
Visite e ingressi come da programma.
Assistenza.


NON COMPRENDE:
Tassa di soggiorno, mance, extra e quanto non indicato in comprende.

DESCRIZIONE TOUR

1° Giorno
Partenza dalla provincia di Imperia alle ore 06,30.
Arrivo e visita guidata di Termoli.
L’antico borgo medievale marinaro, delimitato da un muraglione che cade a picco sul mare. Circondato da mura e torrioni a strapiombo sul mare, fatti erigere da Federico II. Visita al Castello Svevo e alla  Cattedrale di S. Basso.
Sistemazione in hotel. Drink di benvenuto.
Cena e pernottamento.


2 ° Giorno
Prima colazione in hotel.
Trasferimento a Campobasso e visita al pittoresco antico abitato dominato dal Castello Monforte con le sue viuzze, le sue chiese duecentesche ed all’interessante Museo Sannitico che conserva reperti  appartenenti a questo illustre popolo.
Partenza per le visite dedicate ai caratteristici borghi storici del Molise in provincia di Campobasso. Pranzo in hotel.
Nel pomeriggio visita di Oratino il quale rientra tra i borghi più belli d’Italia, infatti il suo centro storico è ricco di manufatti di pietra, non a caso sono stati famosi nel passato gli scalpellini di Oratino, il belvedere è sensazionale affaccia su una vallata punteggiata da decine di paesi molisani.
Proseguimento per Castropignano che svetta su uno sperone roccioso a strapiombo sulla vallata.
Nel paese vi sono i resti imponenti del Castello D’Evoli, visitabile.
Rientro in hotel.
Cena e pernottamento.

3° Giorno
Prima colazione in hotel.
Escursione a Gambatesa, visita al centro storico con struttura medievale quasi intatta e Castello di
Capua che si caratterizza per il ricco ciclo di affreschi del 1550.
Proseguimento per Riccia, un piacevole centro del Molise immerso in un ambiente incontaminato e ricco di boschi, con la presenza nell’abitato di opere artistiche ed architettoniche di importante valore culturale
e storico. Il paese è l’unico della regione a conservare e tramandare da molti anni la tradizione della “Sagra dell’Uva”.
Visita guidata ai resti del Castello Di Capua, del quale è ben tenuta e visitabile la torre.
Proseguimento con la visita della Chiesa di Santa Maria delle Grazie, conosciuta dagli abitanti come Chiesa del Beato Stefano Corumano (cappella funeraria dei De Capua) e del Museo delle Arti e delle Tradizioni popolari.
Pranzo libero presso lo stand enogastronomico appositamente allestito.
Nel pomeriggio inizio sfilata dei carri allegorici, rivestiti e ornati di grappoli d’uva, di tralci, di foglie di vite, a rappresentare la vita contadina.
Dai carri saranno distribuite specialità tipiche quali pizza e minestra, pasta e fagioli, salsicce e parrozzo (pizza di granturco lievitata e arricchita con i cicori). Il tutto, naturalmente, condito da generose dosi di
buon vino.
Rientro in hotel.
Cena e pernottamento.


4° Giorno
Prima colazione in hotel.
Escursione a Casalciprano visita al centro storico è rimasto immutato nel tempo e in esso si sviluppa un originalissimo Museo della Memoria Contadina, un museo a cielo aperto che sorprende il visitatore
facendolo sentire parte dello stesso.
Partenza per il rientro.
Pranzo in ristorante lungo il percorso.
Rientro previsto in serata.

Scrivi ai nostri uffici

* = campi obbligatori
   Il compilante autorizza al trattamento dei dati ai sensi della Legge 196/2003 sulla Privacy.
Per maggiori informazioni fare riferimento alla sezione privacy policy